sabato 30 agosto 2008

Microonde


Forse dovrei cambiare il titolo del mio blog in qualcosa di piu’ culinario...questo post contiene un’altra ricetta...l’ho promessa mesi fa al Cestode, quando si parlava di forni a microonde, ma penso di non averla mai spedita. Come si chiama il vostro forno? Vorrei proprio dare un bel nome al mio forno, perche’ lo uso tantissimo: microonde, grill e forno normale...piu’ le combinazioni...senza di lui la Missionaria Culinaria non avrebbe futuro!!!! Comunque...la ricetta di oggi fa parte della mia sfida “cake of the week” ...che ormai sembra piu’ “cake of the month”: pan di spagna al microonde!!!
Leggi tutto

ingredienti per 6: 100gr farina, 1 cucchiaino di lievito in polvere, 100gr di zucchero a velo, 100gr di burro, 4 tuorli e 4 albumi, 4 cucchiai di panna liquida o latte, 3 cucchiai di burro per le teglie.
Altri utensili: due teglie del diametro di 20cm, adatte alla cottura a microonde, carta da forno.
PROTOCOLLO: una cosa che mi scordo sempre di fare: preparare le teglie prima di avere l’impasto pronto!!! Quindi, non fate come me e ungete le teglie con i tre cucchiai di burro fuso. Sistemate sul fondo di ogni teglia un disco di carta da forno. Ecco la’, fatto: almeno poi non vi ritroverete (come capita a me!) con la terrina in mano, l’impasto pronto e niente in cui versarlo!!!
Le avete preparate le teglie? Si? Non ve lo dico piu’...adesso si fa la torta!
Montate gli albumi a neve ben ferma. Okkio: il sale non serve. Pero’ un goccino di acqua fredda fa miracoli. montate i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una creama soffice. Setacciate farina e lievito in una ciotola. Aggiungete la farina ai tuorli, mescolando lentamente. incorporate il burro morbido, poco alla volta. per finire, aggiungete gli albumi con movimenti lenti dall'alto al basso.
versate meta' composto in una delle teglie.
cuocete per 3 minuti a potenza massima. premete la torta con un dito: non deve rimanere l'impronta. l'impasto deve essersi ritirato e tendere a staccarsi dalla teglia.
fate riposare 5 minuti fuori dal forno, mentre cuocete l’altra meta’.
Sistemate una delle torte sul piatto da portata, farcite (con quel che volete...noi la facciamo un po’ nipponica e ci mettiamo la crema di azuki), sovrapponete la seconda torta e decorate. La torta qui sopra risale a marzo: ripieno di azuki dolci, copertura di cioccolata e decorazioni di confettini...tutto per coccolare la MSGP che si era fatta male.
Decorare la torta e’...necessario! la cottura al microonde infatti non le fa cambiare colore, rimane proprio GIALLA.


I think I should change the title of my blog with something more kitchen-like! This post is yet another recipe! I had promised it to The Cestode, when we got talking about microwave ovens, but I don’t think he ever received it. By the way: what do you call your oven?! Do you have a pretty name for it? I use mine all the time, and I feel bad for not having given it a suitable name yet: without him (yes, it’s a HE), the Culinary Missionary would disappear in no time.
Anyway: the recipe...it’s part of my “cake of the week” challenge, which is now more of a “cake of the month or whenever I have time” challenge: microwave sponge cake!!!
Read more

Ingredients for 6 persons: 100gr flour, 1 tsp baking powder, 100gr powder sugar, 100gr softened butter, 4 yolks and 4 whites, 4 Tbsps milk, 3 Tbsps melted butter.
Other useful things: two cake moulds, round, 20cm in diameter, suitable for microwave cooking, and paper parchment.
PROTOCOL: one thing I always forget is to prepare the cake tins in advance! So, please don’t do like me and get them ready: grease them using the melted butter and place the paper on the bottom of BOTH cake moulds. There you go: done! At least you won’t end up like me: holding the bowl with the cake mix, and nowhere to pour it!
Have you prepared your moulds? Yes? Sure? I’m not going to repeat myself...now we make the cake!
Whisk the egg whites to stiff peaks. Beware: that pinch of salt your grandma always added is NOT necessary, but a little bit of cold water will perform miracles. Whisk yolks and sugar until fluffy and creamy. Sieve the flour with the baking powder and add it to the creamy mix. Slowly add the softened butter, and fold in the whites.
Pour half of your dough into one of the moulds. Cook at maximum power for 3 minutes. Press the center of the cake: it has to spring back. The cake will have detatched slightly form the sides.
Let it sit outside the oven for 5 minutes, then flip onto a plate. Cook the other half.
Add generous amount of whatever filling you want (we go japanese and add atzuki cream), place the second cake on top and go wild with the frosting! The one you see in the picture was made last march: atzuki cream as filling, chocolate and smarties as frosting...all to make MFSJ happy after a nasty fall.
Frosting is somewhat necessary: cooking with microwaves means that your cake does not change colour: it remains yellow!!!


-

1 commento:

Alessandro ha detto...

Il cestode e` qui, ed e` felice e curioso come una mosca ... No, visto il post seguente, direi di no. Curioso come i ghiri che ci girano per il laboratorio (sfortune che si hanno a lavorare in campagna).
Prometto di provare la ricetta al piu` presto e di farti aver gli esiti. Augh! Il cestode ha parlato