lunedì 23 febbraio 2009

Premi speciali


E cosi', due settimane dopo i Bafta, sono arrivati gli Oscar.
Che bello che la gente venga premiata per il loro duro lavoro, e che noi "outsiders" si possa capire ancora una volta quanto complesso e' fare di un film un capolavoro. Non ti bastano gli attori, ti serve una storia, e che sia buona, dialoghi, colonna sonora, costumi, luci ed effetti speciali. C'e' una valanga di "retroscena", letteralmente, che noi profani non vediamo ma che e' essenziale.
Il batticuore evocato dalla voce al cioccolato del tuo attore preferito...ce l'avresti lo stesso se la qualita' del suono fosse 'na ciofeca? no, giusto? magari ti parte una aritmia da nervoso!
Leggi tutto

Ho cominciato a pensare ai "dimenticati"...in generale. Quelle persone che sono nella tua vita e tu nemmeno te ne accorgi...o non abbastanza...quei dettagli a cui non presti attenzione, ma che sono importanti.

Cominciamo con qualcosa di semplice...
Migliore amico/a? Ad essere fortunati, ce n'e' piu' di uno che gironzola...ma ce n'e' sempre uno speciale, a cui ti sei sentito particolarmente vicino in questo ultimo anno...si spera.
Miglior vicino di casa? Questa e' facile...
Miglior collega? ah...trabocchettosa, 'sta nomination!
Miglior capo (di ogni livello e grado)? a-ha! questa la so, ma non la dico!
MIglior parente? uh...adesso: Li vedo si e no una volta all'anno! ma li ho tutti nel cuore...
Miglior persona amata? chiaramente, parimerito tra la MGP e il MSGP!

e adesso...passando ai nominees un po' meno probabili...
Miglior negoziante? Ci sarebbe il tizio del reparto carni dove vado a far la spesa...ha sempre una fetta di salsiccia "halal" pronta per i piccoli stomaci voraci che vengono a fare la spesa con mammina....salsiccia alle 9 del mattino? perche' no!
Miglior postino? ho il mio preferito...E NON E" QUELLO CHE ENTRA IN ASCENSORE CON LA SIGARETTA ACCESA! Brutto puzzone
Miglior dottore? Ne ho visti un certo numero quest anno...ma siccome non e' ancora finita, aspetto a dire il vincitore...a meno che non si possa includere nella categoria Doctor Who e il suo cacciavite sonico (e questa la capiscono solo chi mi legge in Italiano dall'Inghilterra...ma pace)
Miglior maestra dell'asilo? scelgo quella che piace alla bimba o quella con cui mi trovo meglio a scambiare due parole?
MIglior cameriere? C'e' quello che ha scelto con particolare cure la cannuccia per servire il succo di mela alla MSGP...ma anche la barista che ha risposto entusiasticamente "si" alla mia richiesta per "spuma di latte...quella che metti sul cappuccino" per detta piccola peste.

E possiamo anche avventurarci in qualcosa di meno convenzionale e piu' personale...
Miglior passatempo? In lista ho "bloggare" (aiuto...esiste questa parolaccia?), uncinetto e lettura (lo so...sembro proprio nata nel secolo scorso)
ricetta migliore? aaaaaah...disastro...ce n'e' troppe...saro' piu' oculata l'anno prossimo
Miglior viaggio? urgh...mica tanto sicura...posso andare indietro di un paio di anni?

magari se imparassi(mo) a guardare intorno e farmi un appunto mentale, in vista della grande annuale cerimonia degli Oscar-nella-mia-vita, detta vita non sembrerebbe piu' grigia (anche se il tempo olandese non concilia altri colori)...pensa un po': andare dritti dal tuo "miglior cameriere" e dirgli "eccoti la statuetta per miglior cameriere del mio anno passato"...non sarebbe bello?

e allora? chi metti sul TUO tappeto rosso?

So...two weeks after the Bafta Films awards, here goes the Oscars ceremony.
It's great that people get recognized for their hard work, that us outsiders come to realize once more how complex the making of a film, and a good one, is. it's not "only" actors, you need a good story, good dialogues, a good score (that's music for you and me), costumes, lights, special effects. there's good deal of "behind the scenes", literally, that we never get to see, yet is essential.
Those heart-beats of yours, summoned by the chocolatey-velvety-voice of your favourite actor: would they be the same if the sound quality were crap? you might get a fit of anger, instead, seeing how badly the sound reaches your ears!
Read more

It made me think about the forgotten ones...in general. those people that might be in your life and you don't even notice. or not enough...those details you never pay attention to, yet are important.

Let's start with something simple:
Best friend? If you are lucky, you have more than one lurking around...but there's always someone who you felt closer to in this past year...hopefully.
Best neighbor? this one is easy ;-)
Best collegue? tricky, tricky, tricky one...
Best supervisor-superior-whatever? a-ha! this one I know, but I'm not telling ;-)
Best relative? uh...now: I see them once a year! and not even all of them anymore!
Best loved one? it's a tie between MFJ and MFSJ...of course!

and moving onto less-known ground...
Best shopkeeper? There's the butcher at the local grocery store that has special slices of sausage for little hungry stomachs that visit the shop with mommy...sausage at 9am? why not!
Best postman? I have a favourite one, and HE IS NOT THE ONE THAT COMES INTO THE ELEVATOR SMOKING CIGARETTES...you stinky so and sO!
Best doctor? I've seen a few this year...but I'm not done yet, so I'll wait...unless I could vote for Doctor Who and his sonic screwdriver (oh dear...gone a bit too British...)
Best daycare teacher? Do I choose the one my daughter likes or the one I feel more comfortable talking to?
Best waiter? you know...like the one who took special care in choosing the straw for your daughter's apple juice...or the one who said enthusiastically "YES" to your request for "frothy milk only" for said daughter...

and we can even have something a bit less conventional but more personal....
best hobby? I have "blogging", "crocheting" and "reading" as nominees
best recipe? too many nominees...I'll be more careful next year.
best trip? urgh...not sure about this one...can I go back one year more?

maybe if we (I) learnt to look around and take notes while waiting for the big yearly Oscar-ceremony-like thingy, life wouldn't be so grey all the time...Imagine that: going up to your "best waiter" and say "here's your mannequin-statuette for best waiter in my past year"...that would be fun!

so, who's on your red carpet?
-

2 commenti:

maritobalosso ha detto...

Io ti leggo in italiano dall'inghilterra ma non ho capito!!! :-)

manu ha detto...

come no? due cose invidio al bel dottore...il Tardis e il cacciavite sonico! Ah si...anche il fatto che gli basta una bella tazza di te' (of course!) per stare subito meglio.